In Out Of The Blue

ideaCos’è un’idea se non un concetto che si genera nei nostri pensieri?

È qualcosa di rapido ed istantaneo che se non viene concretizzato svanisce con la velocità con cui è nato.

Un’idea è lo step precedente ad un’azione che trasformerà in realtà ciò che poco prima era solo uno dei tanti pensieri in un flusso costante di informazioni.

Quello che è certo è che le idee non seguono regole, ed ognuno ha un rapporto diverso con esse; chi le coltiva aggiungendo pezzo per pezzo un tassello che va a generare un quadro completo; chi invece “ragiona per lampadine”, si accende un pensiero che deve essere trasposto sul piano concreto.

I due casi differenti possiedono però una caratteristica comune, se abbandonati, dimenticati o sospesi rischiano di essere schiacciati dagli altri pensieri e sostituiti inesorabilmente dalla priorità più imminente.

Ci sono occasioni in cui, alimentati dall’ambiente circostante, questi fugaci attimi possono uscire dall’unicità dell’ideatore e diventare un pensiero condiviso che si sviluppa e cresce in un luogo dove più persone contribuiscono alla sua crescita.

In casi ancor più rari tutto si svolge naturalmente come fosse stato premeditato, alimentato dal quell’alchimia generatasi spontaneamente tra persone che inconsciamente trovano la chiave per creare qualcosa di interessante.

Questo fenomeno non succede spesso, ma quando accade c’è una concreta possibilità che venga a generarsi qualcosa di interessante in maniera spontanea, quasi come se fosse quell’idea a governare i pensieri di tutti e non il contrario.

Potremmo definirlo sviluppo creativo collettivo, ma non credo che questa nomenclatura renda giustizia alla bellezza di questo processo e alla soddisfazione che possiamo provare se attivi e fortunati partecipanti di questo singolare fenomeno.

 

Ma questo è solo un flusso di coscienza estemporaneo delle 18 . . .

Recent Posts

Start typing and press Enter to search