In Digital Life, Marketing

Oramai è chiaro anche ai fashion brand che, per stare al passo con l’evoluzione della società, devono investire maggiormente nella pubblicità e comunicazione digitale.

Infatti, gli investimenti nei media tradizionali stanno gradualmente diminuendo, mentre si stanno intensificando quelli nel web, in particolare nei social media. Questo cambiamento punta a instaurare e mantenere una relazione sempre più diretta con il proprio pubblico.

In prima fila Louis Vuitton e Gucci hanno mostrato una forte propensione all’online advertising e di conseguenza trainano l’intero settore ad adattarsi in questa direzione. Rispetto al 2013 gli investimenti nel digital sono aumentati del 63% e sui media tradizionali sono scesi dell’8%.

Resisterà ancora per molto la pubblicità su carta?

Molti sostengono che, specialmente per il settore del fashion, non potrà scomparire in quanto la rivista di moda cartacea è uno strumento troppo importante e radicato nella nostra società.

Personalmente ho qualche dubbio a riguardo; non scomparirà di certo di punto in bianco, però credo che guardando al futuro non ci sarà molta pubblicità tradizionale.

Negozi online, influencer, comunicazione tramite web e social, oggetti super tecnologici che ci circondano ci stanno inevitabilmente cambiando, riempiendo e migliorando (in teoria) il modo di vivere.

Recent Posts

Start typing and press Enter to search