In Out Of The Blue

Dallo scorso 12 settembre Rai ha adottato una nuova immagine coordinata, in particolare per i canali Rai1, Rai2, Rai3 e Rai4, anche se ha già comunicato l’intenzione di declinarla anche a tutte le altre reti.Ipsofactory Agenzia di comunicazione e marketing

Nello specifico si mantiene il quadrato, adottato dall’azienda nel 2010, e il font Futura, utilizzato a partire dagli anni ’30, mentre cambiano i colori. Il blu di Rai1 diventa più caldo; Rai2 adotta un rosso carminio; il verde di Rai3 si schiarisce e si differenzia così dal verde della regione Lombardia, risultando meno “nordista”; infine Rai4 abbandona il magenta a favore di un viola meno legato all’immaginario femminile. Durante le trasmissioni televisive i loghi in sovraimpressione non sono più in trasparenza e vengono spostati in alto a sinistra dello schermo. Inoltre, cambiano i bumper, le grafiche promozionali e i cartelli di servizio. Le nuove animazioni giocano con la forma del quadrato attraverso numerose combinazioni, movimenti e frammentazioni.

Ipsofactory Agenzia di comunicazione e marketingIpsofactory Agenzia di comunicazione e marketing
Ipsofactory Agenzia di comunicazione e marketingIpsofactory Agenzia di comunicazione e marketing

Attraverso un comunicato stampa, la Rai ha evidenziato le motivazioni di questo nuovo look: “L’obiettivo è quello di definire un’immagine aziendale unica e distintiva ma anche più coerente ed efficace, e portare nelle case degli italiani una televisione dall’identità visiva contemporanea, semplice ed aperta ad ogni età“. La nuova grafica, soprattutto nella declinazione animata, si presenta, infatti, più giovanile e moderna rispetto al passato.

Nella stessa ottica si pongono anche altre iniziative e trasformazioni operate dalla dirigenza di Antonio Campo dall’Orto, come RaiPlay e la partnership con Youtube. RaiPlay è una nuova app gratuita per smartphone, tablet e pc che sostituisce le precedenti RaiTv e RaiReplay, offrendo un catalogo molto più ampio ricco di programmi televisivi, film, fiction, serie, documentari e concerti, visibili in qualunque momento. La partnership con YouTube è stata stretta in occasione dell’evento Pop-Up Space, svoltosi dal 15 al 17 settembre a Roma, in cui molti creativi italiani hanno avuto la possibilità di confrontarsi con esperti professionisti del settore.

Fonti e approfondimenti sul tema:
Restyling grafica: Ninja Marketing; Corriere.it; Ufficio Stampa Rai.
RaiPlay: Rai News; Wired.
Pop-Up Space di Roma: Ninja Marketing.

Recent Posts

Start typing and press Enter to search